E' INUTILE CORRERE

 

Laboratorio per una Comunità Teatrante

Condotto da Manfredi Rutelli

con workshop intensivi di specializzazione nei fine settimana

Presso la Nuova Sala Astrusi Off

 

Come la tartaruga, in questo laboratorio portiamo con noi la nostra casa, le nostre storie,  la nostra esperienza, e come la tartaruga lasciamo che a stancarsi a correre siano le lepri ansiose di raggiungere obbiettivi immediati. Nessuna ambizione smisurata, nessun arrivismo, nessun narcisismo ed esibizionismo, nessuna fretta; ma solo un lavoro profondo, un'esplorazione, un mettersi in gioco, solo la voglia di creare storie, in modo artigianale e costante, nella condivisione e nel buonumore.

Incontri settimanali, basati sullo studio ed esercitazioni pratiche delle tecniche di base di recitazione, di comunicazione teatrale, di narrazione, e sulla ricerca di materiale narrativo, raccolta di testimonianze, memorie e storie, piccoli e grandi episodi, con l’obbiettivo di animare un Teatro Comunitario capace di raccontare e raccontarsi, muovere e muoversi per ricolorare nella memoria alcuni tratti essenziali della storia propria e del nostro territorio. Prendendoci il lusso del tempo.

Il teatro comunitario nasce dalla necessità di un gruppo di persone di riunirsi e comunicare attraverso il linguaggio espressivo. E' un teatro che nasce dalla e per la comunità, autrice e destinataria essa stessa di un prodotto artistico che si sviluppa con l'obbiettivo di costruire un significato sociale e politico. E' in quella idea di piazza, di agorà, che avevano i greci, che può svilupparsi uno spazio di aggregazione volontaria capace di trasformare le preoccupazioni private in istanze pubbliche.  Solo nel confronto è possibile creare una società autonoma, capace di autocritica, di discussione e ridefinizione del bene comune, perché la piazza pubblica è lo spazio dello svelamento, in cui cadono le maschere e ci si confronta come persone, al di là delle differenze sociali, economiche, politiche. E proprio il teatro rivela la sua capacità di farsi momento di incontro, condivisione e partecipazione attorno ad una narrazione condivisa, riportata in uno spazio pubblico.